home   >   News   >  Squadra   >  17.12.2016 vs Gradisca

17.12.2016 vs Gradisca

17.12.16 (Treviso) – Brutta battuta d’arresto casalinga per la De Longhi PDM Treviso che va a sbattere contro la consistenza tecnica messa in campo dal Gradisca.

In realtà i primi minuti di gioco mostrano una De Longhi in palla che chiude bene gli spazi in difesa e concretizza buoni movimenti in attacco. Ma è solo un fuoco di paglia. Giusto il tempo di sistemare alcuni meccanismi e Gradisca mette la testa avanti senza più voltarsi indietro. Il primo quarto di chiude 17-9 a favore degli ospiti.

Nel secondo quarto di gioco lo spartito è lo stesso con Gradisca che fa girare velocemente la palla senza dare punti di riferimento ai padroni di casa che incassano tanti canestri facili in difesa quanti di altrettanto facili ne sciupano in attacco. Da questo mix ne trae vantaggio Gradisca che chiude la prima metà gara avanti 36-23.

Al rientro in campo dopo l’intervallo lungo sale in cattedra il terzetto slavo di Gradisca che, guidata dal ex trevigiano Demirovic, sfrutta alla perfezione il gioco in transizione facilitato dai molti errori al tiro trevigiani e da una poco attenta copertura difensiva. Manco a dirlo ne esce un altro parziale favorevole al Gradisca che si presenza all’inizio degli ultimi 10’ di gioco avanti 56-35.

Nell’ultimo parziale calano i ritmi e la precisione al tiro (non che i padroni di casa lo fossero stati nei periodi precedenti) ma nonostante ciò anche l’ultimo quarto è a favore dei giuliani che portano a casa la partita col risultato di 70-43.

“Sapevamo che Gradisca è una squadra di categoria superiore” commenta coach Da Fitto “ma questo non deve essere un alibi dietro al quale nascondere le nostre colpe. Anzi, è proprio in partite come queste, dove non hai nulla da perdere che devi dimostrare quanto vali. Il risultato finale dice che valiamo poco. Non possiamo permetterci di commettere una quantità così grande di errori perché in partite come questa vengono oltremodo evidenziati. La cosa che più rammarica non è la sconfitta ma il divario numerico del risultato. Avendo fatto bene poche cose elementari avremmo potuto stare a contatto con Gradisca per tutta la partita mettendo loro quella pressione, anche psicologica, che siamo riusciti a dare solo per pochi minuti. Dobbiamo sgomberare la mente e cercare di lavorare duramente durante la sosta natalizia per affinare meccanismi di gioco e convinzione nei nostri mezzi”

 

Parziali: 9-17, 14-19, 12-20, 8-14

 

De Longhi PDM: Casagrande 18, Santinon, Cappellazzo, Ezeanyim 3, GIrardello, Dal Fitto 16, Iannelli 2, Azzolin, Franchin, Dal Ben 4, Vrabie, Toska. Coach. Dal Fitto

 

Gradisca: Ambrosetti 9, Fabris 2, Cricco, Giro 2, Slapnicar 18, La Manna 2, Querci, Carli, Demirovic 28, Kudozovic 9. Coach: Cricco

 

Arbitri: Graziani da Ravenna, Figus da Udine

 

TL: 8/15 TV, 8/18 GR

 

 

Risultati:

Treviso – Gradisca          43-70

Trento – Verona              42-56

Vicenza – Padova            73-34

Bologna – Firenze           75-33

 

Classifica:

Gradisca              6

Vicenza               6

Treviso                4

Padova                4

Bologna               2

Firenze                2

Verona                 2

Trento                 0